Gruppi di Sostegno e Promozione del Benessere

gruppi sostegno e benessereOrganizzo gruppi di sostegno e per la promozione del benessere, utili per offrire strumenti di sostegno e affrontare le difficoltà. I gruppi sono pensati per offrire brevi nozioni teoriche e promuovere l’esperienza, grazie ad esercizi pratici, tecniche immaginative, discussioni in piccoli gruppi, riflessioni.

Si lavora insieme per sviluppare le risorse e le potenzialità dell’individuo, utilizzando il gruppo come un prezioso alleato grazie alla condivisione delle esperienze e al sostegno reciproco.
I gruppi di sostegno e promozione del benessere sono rivolti a bambini, adolescenti, adulti e coppie, adattando le tecniche alle caratteristiche specifiche degli utenti.

Gestione delle Emozioni

Il corso di gestione delle emozioni è rivolto a bambini, adolescenti e adulti che desiderano migliorare la propria affettività. E’ un viaggio alla scoperta delle emozioni, soprattutto quelle considerate negative e difficili da padroneggiare: paura, rabbia e tristezza. 

E’ molto utile capire come gestirle per superare i momenti emotivamente difficili della quotidianità. Può capitare di sentirsi sopraffatti dall’ansia prima di un esame o sfida, dall’insicurezza dovuta a una prova, dalla tensione in un conflitto tra colleghi o tra partner e dalla tristezza collegata a un momento di scoraggiamento. 

Le emozioni sono importanti indicatori e attivatori, è importante saperle gestire per non farsi bloccare, ma reagire al meglio. Durante il corso di gestione delle emozioni si impara a riconoscere le proprie emozioni monitorando gli stati d’animo e le sensazioni fisiche. Si riflette su quali situazioni attivano maggiormente e si impara ad usarle perché diventino una risorsa e non un ostacolo.

Superare lo Stress e l’Ansia

Il corso per superare lo stress e l’ansia è specifico per chi sta vivendo un momento di particolare fatica lavorativa, personale o relazionale. In queste situazioni può capitare di sentirsi sopraffatti e non si riesce ad esprimere le proprie risorse. 

Possono verificarsi dei sintomi come insonnia, stanchezza e difficoltà di concentrazione e decisione. A livello corporeo, possono esserci sintomi psicosomatici, dolori, alterazioni del respiro, del tono muscolare, della postura e dei movimenti. Inoltre, si possono verificare ansia, irritabilità e può essere difficile svolgere le normali attività sociali e lavorative. 

Il corso per superare lo stress e l’ansia è utile per riconoscere i sintomi e abbassare la portata dello stress attraverso l’utilizzo di tecniche di rilassamento. Si propongono anche esercizi per cambiare le proprie abitudini e favorire un approccio alle difficoltà più sereno.

Gestione dell’Ansia Scolastica

Il corso per la gestione dell’ansia scolastica è rivolto ai ragazzi che stanno preparando gli esami di terza media o di maturità o universitari. 

Questi momenti sono delle sfide che mettono in gioco la propria capacità di studiare e il senso di efficacia, può capitare di non sentirsi all’altezza e di avvertire di essere sopraffatti dall’ansia. Inoltre, si può aggiungere lo stress anche per le pressioni dei docenti e della famiglia e la preoccupazione per il futuro

Il corso per la gestione dell’ansia scolastica si propone di aiutare a capire come organizzare al meglio il tempo e i materiali di studio. Si potenziano le competenze, le risorse interne e esterne e si forniscono strumenti pratici per arrivare all’obiettivo finale con successo. Si riflette insieme anche su come affrontare le difficoltà e gli ostacoli e sul come gestire le manifestazioni di ansia.

Miglioramento dell’Autostima

L’autostima è l’insieme dei giudizi che la persona dà di sé stessa. Si basa sulla percezione delle proprie capacità, competenze e valore a livello fisico, emotivo, relazionale e di successo. Sono molto importanti per determinare l’autostima anche il confronto con gli altri e l’apprezzamento ricevuto

Può capitare di sentirsi insicuri o poco fiduciosi rispetto alla propria capacità di portare a termine un compito o raggiungere un risultato. Questa sensazione di bassa autostima può portare a bloccarsi e ad evitare le situazioni di sfida professionale e relazionale. 

Il corso per il miglioramento dell’autostima è utile per diventare consapevoli delle credenze limitanti, degli schemi mentali e delle esperienze che condizionano. Si cerca di migliorare il proprio senso di valore, sviluppare una maggiore accettazione di sé e imparare a essere assertivi (difendere le proprie idee e bisogni con serenità). Durante il corso per il miglioramento dell’autostima, si potenzia l’espressione delle proprie competenze e capacità, favorendo un atteggiamento positivo ed ottimista.

Elaborazione del Lutto

Il gruppo per l’elaborazione del lutto è dedicato a chi ha perso un famigliare e ha bisogno di un supporto psicologico per superare questo difficile momento. Non ci si sente mai del tutto pronti al pen­siero di non vedere più la persona con cui abbi­amo con­di­viso parte impor­tante della vita. 

In seguito ad un lutto po’ essere difficile riprendere in mano la propria vita perché possono emergere incredulità, sensazione di abbandono, rabbia, angoscia, senso di vuoto, disperazione, dis­in­ter­esse per la vita e ritiro dalle altre relazioni e dalla vita professionale.
Si può aver paura di dimen­ti­care il defunto, di non ricor­dare le sue fat­tezze, i suoi modi e la sua voce.
Ci si può sentire anche in colpa, provare rimpianti e emozioni neg­a­tive dovute a conti rimasti in sospeso. 

Il processo di elab­o­razione del lutto è un percorso verso nuovi adat­ta­menti, per trovare le forze per ripartire verso un nuovo equi­lib­rio.  E’ importante contrastare la credenza che è meglio non parlare e non piangere, ma conviene svagarsi e non pensare a ciò che è accaduto. Questa modalità negante amplifica il dolore, lo trascina irrisolto per anni e accresce una silente sensazione di vuoto e di solitudine. E’ invece utile accompagnare le persone in lutto nel percorso di elaborazione, per poter passare dal vissuto di perdita al reinvestimento sulla quotidianità, sugli altri e nella vita

Un lavoro di elaborazione del lutto di gruppo può essere di aiuto grazie alla con­di­vi­sione del dolore e delle domande a cui si cerca risposta. Si riflette insieme rispetto ai cam­bi­a­menti di prospet­tiva sul mondo e sul senso dell’esistenza e rispetto alle dif­fi­coltà e angosce per la ges­tione dei figli e delle altre relazioni. Le discussioni di gruppo promuovono la consapevolezza sulle proprie modalità di comportamento e ci si confronta con delle strategie alternative. Il gruppo per l’elaborazione del lutto aiuta, quindi, ad esprimere in un contesto rassicurante il proprio dolore e a recuperare le proprie risorse per ripartire nella vita.

Sostegno alla Genitorialità

La nascita e la crescita di un bambino è un percorso carico di emozioni e di cambiamenti per la famiglia. I genitori possono avere dubbi, incertezze e preoccupazioni e sentirsi privi di strumenti validi per gestire la crescita dei figli.

I gruppi di sostegno alla genitorialità hanno lo scopo di fornire strumenti pratici per affrontare le difficoltà con i figli. Inoltre, sono un percorso utile a qualsiasi genitore per migliorare la relazione con i figli, le dinamiche famigliari e la crescita di ogni membro della famiglia.

I gruppi sono aperti ai genitori che desiderano confrontarsi con altri genitori e con un’esperta, per comprendere come affrontare e capire i momenti di difficoltà propri e del figlio. Infatti, si considerano sia gli aspetti specifici del bambino-ragazzo sia le proprie modalità e vissuti. Lo scambio e la condivisione con altri genitori è molto utile per avere nuovi spunti e per rafforzare la propria sensazione di efficacia.

I temi affrontati nei gruppi di sostegno alla genitorialità sono:

  • Gestione delle regole
  • gestione delle emozioni
  • difficoltà comunicative
  • adolescenza dei figli
  • adozione.

Gruppi di parola per Genitori Separati

La crisi della relazione di coppia e la decisione di separarsi comportano un grande cambiamento nella vita della famiglia. I genitori, soprattutto nelle separazioni molto conflittuali, possono trovarsi in difficoltà nell’arginare i problemi di coppia e non riuscire a mantenere le loro qualità genitoriali. Si possono avere problemi nel comprendere il vissuto ed i bisogni dei figli in quanto si è troppo concentrati sulla propria rabbia e dolore.

I gruppi di parola per genitori separati sono un’esperienza utile per condividere i propri vissuti personali, uscire dall’isolamento e trovare, con l’aiuto del gruppo, possibili soluzioni ai problemi. Sono uno spazio di incontro e confronto con chi vive la stessa condizione.

I gruppi di parola per genitori separati sono anche un tempo in cui ascoltare ed essere ascoltati, riflettere e confrontarsi sull’essere genitore separato.  I partecipanti vivono insieme le difficoltà legate alla separazione e affrontano il vissuto emotivo. Inoltre, si individuano le proprie risorse per affrontare al meglio tale cambiamento e si potenziano le capacità relazionali, di crescita e autonomia utili a uscire dalla crisi generata dalla separazione e dal conflitto. Si lavora insieme anche per favorire la genitorialità condivisa ed evitare che i figli diventino parte attiva nel conflitto di coppia, risparmiandogli la dolorosa scelta tra i genitori. 

I gruppi di parola per genitori separati sono utili anche per spiegare ai bambini-ragazzi il cambiamento, utilizzando modalità adatte all’età e al carattere, e per regolare i rapporti affettivi dei figli con parenti, amici e nuovi compagni, rispettando le esigenze di tutti.